Mercoledì facciamo un Macello

Champagne & Delizie dal Mare
ottobre 4, 2019
Gran Cenone di Capodanno 2020
novembre 22, 2019

Mercoledì facciamo un Macello 20 Novembre 2019 - 20:00


mancano


00

giorni


00

ore


 

Mercoledì 20 Novembre 2019...
Facciamo un Macello

La Seconda Serata Speciale d’Autunno sarà dedicata alle Carni d’Eccellenza
con la degustazione della Selezione di Enoteca Centrale.
Il meglio della produzione italiana e internazionale tra carni bovine, ovine e Pluma di Patanegra,
accompagnate da un eccezionale Champagne Rosè, 3 vini rossi italiani e francesi di rara qualità
e un ricco ed elegante Porto.
Sarà anche l’occasione per conoscere le nostre innovative Celle di Frollatura
di recente installate all’interno della cantina.

La serata si aprirà con un originale aperitivo che prevede, la degustazione di uno straordinario Patanegra
, affettato eccezionalmente per l'occasione dal suo produttore Emilio Ruiz con la personale Jamonera e
le Sfizioserie di Mattia che saranno accompagnate dalle finissime bollicine dello
• Champagne Brut Rosè Thiénot •

A seguire Fassona Piemontese, Pluma di Patanegra, Fiorentina e Costolette d’Agnello accompagnate da:

• Sottimano Nebbiolo •

• Rully AOC pinot noir 100% Joseph Drouhin •

• Brunello di Montalcino Argiano 2013 •

Al termine, la degustazione di una selezione di formaggi tra italiani e francesi accompagnati da
• Porto LBV - Quinta da Romaneira •


 
 
 
 

PARTNER DELLA SERATA "BALAN VINI"

 


**** Coloro che hanno intolleranze alimentari possono segnalarlo in fase di prenotazione per concordare piatti alternativi. ****



Costo Promo Serata euro 100,00 a persona


Champagne Brut rosè Thienot.

 
Pinot Nero 45% di cui il 7% sono vini rossi prodotti da vecchie viti, Chardonnay 35%, Pinot Meunier 20% e i vini di riserva rappresentano il 45% della miscela color rosa corallo brillante e intenso, perlage fine e persistente. Il naso si esprima su note decise di piccoli frutti rossi, con rimandi speziati e minerali. Bocca potente, ampia e fresca, con un finale asciutto e abbastanza persistente. Maison situata appena a sud-est della città di Reims, esattamente a Taissy. Già prima di avviare la maison, proprietario di alcuni appezzamenti vitati acquistati nel 1976 nei territori dei comuni di Aÿ e di Le-Mesnil-sur-Oger, Alain Thiénot ha visto con il tempo la sua azienda estendersi costantemente, fino ad arrivare all’attuale superficie vitata che copre circa 27 ettari, ai quali si aggiungono le uve conferite alla maison dai vignaioli locali. Gestendo in maniera oculata e attenta le vigne, nel massimo rispetto di ambiente, natura, ecosistema e biodiversità, e allo stesso tempo portando avanti maniacalmente ogni passaggio produttivo in cantina, nel giro di pochi decenni l’impresa della Famiglia Thiénot si è notevolmente espansa, arrivando a toccare livelli qualitativi semplicemente eccellenti. Oggi sono Stanislas (direttore generale) e Garance (direttrice del marketing), i figli di Alain, a portare avanti le attività della maison, valorizzando al meglio gli insegnamenti del papà che da sempre si è prefisso l’obbiettivo principale di combinare la precisione data dall'innovazione con la più pura tradizione territoriale.
 

Sottimano Nebbiolo prodotto nel Comune di Neive sottozona di Basarin

 
Il Langhe Nebbiolo è prodotto con le uve provenienti dal cru Basarin, in Neive, vigneto storico e di notevole prestigio. La sua posizione, sul confine tra Neive e Treiso, e la sua elevata altitudine conferiscono al vino una particolare nota speziata e di liquirizia, oltre che una grande complessità e una struttura notevole. La giovane età della vigna, impiantata quindici anni fa, non consente ancora alle uve, e quindi al vino da esse prodotto, di esprimere la complessità di aromi e la ricchezza polifenolica che un cru di questa importanza può e deve possedere; per questo motivo la decisione di declassarlo da Barbaresco D.O.C.G. a Langhe Nebbiolo D.O.C. Dopo una macerazione di circa 20 giorni, in cui la fermentazione alcolica avviene a temperatura controllata, senza uso di lieviti selezionati, il vino viene travasato in barriques dove svolgerà la fermentazione malolattica e dove rimarrà sur lie per 8-12 mesi. In totale l’affinamento in legno sarà di 14-16 mesi prima di venire imbottigliato senza alcuna filtrazione nè chiarifica. Le barriques utilizzate sono nuove per il 15% e di secondo, terzo, quarto passaggio per il restante 85%. Il Langhe Nebbiolo, grazie ai severi diradamenti in vigna e alla prestigiosa vocazione da grandi Barbaresco della sottozona Basarin, presenta le classiche doti di finezza di aromi, con un bel rosso granato brillante. All’olfatto si offre con lievi note speziate, per poi aprirsi su ciliegia e tabacco e con leggere sfumature di rosa appassita e liquirizia. In bocca è dotato di grande struttura e di tannini setosi e avvolgenti; caldo ed elegante chiude con un finale che richiama i toni balsamici tipici del comune di Neive, suo terroir di provenienza.
 

Rully AOC pinot noir 100% Joseph Drouhin

 
Naturale prolungamento della Côte d’Or, a pochi chilometri a sud di Santenay questa denominazione fa parte della regione di Mercurey. La Côte Chalonnaise è una sorta di lunga striscia di terra che si estende per circa 35km, già famosa al tempo dei Romani per la produzione di vino da distribuire in ogni angolo dell’impero, il suolo è formato da strati di calcare dell'età secondaria, Rully è una delle AOC regolamentate dal governo francese, istituita nel 1939. Tendenzialmente la produzione è sbilanciata verso la produzione di bianchi 1er Cru di ottima qualità. Tuttavia questa “appellation village” in versione “rouge” non ha niente da invidiare, ottenendo positivi riscontri dalla critica internazionale. La raccolta avviene a mano in piccole cassette aperte per preservare l'integrità del frutto, macerazione e vinificazione da 2 a 3 settimane con lieviti indigeni con temperature di macerazione e fermentazione sotto controllo totale. Joseph Drouhin cerca il controllo totale del processo di estrazione; l'estrazione conferisce colore e sostanza a un vino senza nuocere alla sua finezza e al suo carattere tipico. Un vino giovane, di ottima beva e dal sapore delicatamente fresco e minerale.
 

Brunello di Montalcino Argiano 2013

 
Le migliori uve Sangiovese della proprietà sono state destinate alla produzione del Brunello di Montalcino, uno dei vini rossi più noti al mondo. Per il suo Brunello, Argiano seleziona le uve dai suoi vigneti più nobili e fa invecchiare il vino in due diversi tipi di legno: il primo anno in barriquese tonneau francesi di varie dimensioni per rafforzare la struttura innata del vino, il secondo anno in botti di rovere di Slavonia più grandi che permettono al vino di equilibrarsi. Terminato l’affinamento in legno il vino viene trasferito in vasche di cemento. La combinazione di uve concentrate e mature in fermentazione a temperature accuratamente controllate, assieme all’invecchiamento attento in una selezione di diverse botti di rovere, produce vini rossi che conservano quell’incredibile potenzialità d’invecchiamento per la quale il Brunello di Montalcino è famoso. Il Brunello di Montalcino di Argiano si contraddistingue per la sua eleganza e per il colore rubino intenso. Presenta una buona concentrazione sul palato medio e un retrogusto persistente, con un corpo rotondo e voluttuoso e interessanti tannini setosi. Unisce potenza ed eleganza con i suoi profumi affascinanti di frutti rossi e la sua freschezza pulita, la complessità di questo vino mostra un equilibrio ottimale. Le vigne di Argiano beneficiano di un microclima favorevole e di una posizione invidiabile che contribuiscono allo sviluppo delle viti. Il ciclo vegetativo e il periodo di maturazione estesi sono dovuti all’altitudine dell’altopiano, 300 m sul livello del mare, che determina notti fresche nei mesi estivi. Le precipitazioni generalmente moderate di Montalcino favoriscono una maturazione migliore e più sana delle uve, conferendo al vino maggiore concentrazione e profumi. Ciò, assieme ai venti caldi e costanti che spirano dalla Maremma raffreddando i grappoli durante le giornate estive più calde, consente una maturazione più lenta delle uve determinando condizioni generali favorevoli. Infine, la vicinanza di Argiano al Monte Amiata, uno dei picchi più elevati della Toscana, che tiene al riparo l’intera zona dal cattivo tempo. L’unione di tutti questi fattori consente ad Argiano di produrre, anno dopo anno, vini di alto profilo e annate costantemente buone. Le uve Sangiovese vengono solitamente raccolte tra la fine di settembre e la metà di ottobre, a seconda del tipo di suolo, dell’esposizione dei vigneti e dell’andamento climatico. Il mosto viene fatto fermentare a contatto con le bucce in tini di acciaio inox a temperatura controllata per due o tre settimane. Il tempo di fermentazione varia da un tino all’altro, a seconda delle vigne da cui provengono le uve. Una volta terminata la fermentazione alcolica, ha inizio spontaneamente la fermentazione malolattica, un processo naturale che trasforma l’acido malico in acido lattico e rende morbido il vino. Questa seconda fermentazione può durare da alcune settimane ad alcuni mesi, in base a diversi fattori come la temperatura della cantina. Questo processo non solo ammorbidisce il vino, ne riduce l’acidità e lo stabilizza naturalmente, ma gli conferisce maggiore profondità, complessità ed eleganza.
 

Porto LBV - Quinta da Romaneira

 
Da uve Touriga Nacional, Touriga Franca, Tinta Roriz e Tinta Cão, questo è un Porto pronto subito ma promettente negli anni a venire. Merito della filosofia dell'azienda, dove il tempo sembra essersi fermato ed ogni procedura rispetta un antico rituale, a partire dalla pigiatura delle uve con i piedi sino ad arrivare all'invecchiamento per 5 anni in botti di rovere; da uve raccolte in una sola annata, questo vino ha le caratteristiche e la personalità di un grande vino. Colore rosso rubino intenso, all'olfatto presenta sentori fruttati dolci di uvetta e amarena sciroppata che si fondono a note speziate di cannella e chiodi di garofano, con lievi accenni tostati. Ricco ed elegante al palato, è perfettamente equilibrato dalla vellutata struttura tannica che conduce ad un lunghissimo finale di spezie.
 
 

Per Info e Prenotazioni telefonare in Enoteca

0499004947 - 0499001947
mobile 3355717527 / sms whatsapp